È facile con uno sguardo sul world wide web andare indietro di 15 anni e vedere quali fossero gli stimoli e le azioni di responsabilità sociale nel passato.

Il web è pieno di notizie, rassegne, memorandum, approfondimenti che ci possono parlare del mondo della CSR ed aiutarci acomprenderne meglio la natura e gli schemi, per riadattarla alle problematiche contemporanee.

Per fare questo siamo risaliti ad un articolo tratto da “Affari & Finanza” del 10/01/2005, di Agnese Ananasso, che riporta alla memoria la catena di solidarietà delle aziende di tutto il mondo, a cui diede vita Apple, in seguito al catastrofico tsunami del 26 dicembre 2004 in Thailandia.

“E le aziende rinunciano ad esibire i propri prodotti

Parte dalla mela di Apple USA, la solidarietà per le vittime della tragedia del sud est asiatico.

Cliccando su Apple.com la schermata che compare non è più quella tradizionale ma una homepage tutta dedicata alle organizzazioni che si stanno adoperando per prestare i soccorsi nelle zone disastrate.

Da Cupertino il messaggio è arrivato in Italia dove sia Apple che i rivenditori Mac, sulla scia della casa madre, hanno rinunciato alla visibilità in rete, per dedicare tutta o parte della homepage alla causa”.

Quanto è cambiata la CSR da allora?